Comunicazione alle famiglie e agli studenti

Come è noto l’IPSIA “Renzo Frau”, secondo indicazioni del Dipartimento di Prevenzione Territoriale, ha dovuto procedere, all’isolamento fiduciario di n. 2 classi e di n. 12 docenti . Per le classi e per altri studenti posti in isolamento fiduciario è stata già attivata la Didattica Digitale Integrata per garantire la prosecuzione delle lezioni.
Ad oggi il protocollo prevede l’ attivazione dell’isolamento fiduciario per la classe dello studente risultato positivo e per i docenti entrati in contatto con lo studente nelle 48 ore precedenti la comparsa dei sintomi o l’effettuazione del tampone . Per i docenti che non hanno fatto lezione nella classe in tale lasso di tempo il DPT NON predispone alcun isolamento.
L’assenza dello studente a scuola nelle 48 ore (2 gg) precedenti l’effettuazione del tampone o la comparsa dei sintomi non comporta, pertanto, la messa in isolamento della classe e dei docenti.
Il contatto con persone per cui è stato disposto l’isolamento fiduciario non implica automaticamente l’essere in isolamento, in quanto esso viene attivato SOLO PER EVENTUALE CONTATTO RAVVICINATO E PROLUNGATO CON PERSONA POSITIVA.

Astenersi dal frequentare in assenza di casi positivi o di comunicazioni ufficiali da parte del Dipartimento di Protezione del Territorio è da ritenersi arbitrario, le assenze saranno regolarmente conteggiate e dovranno essere opportunamente giustificate.

L’IPSIA “Renzo Frau” ha disposto un protocollo di sicurezza che prevede sistemi di:
-misurazione automatica della temperatura;
-disinfezione delle scarpe con tappetini igienizzanti;
-percorsi di ingresso e uscita separati;
-distanziamento dei banchi;
Le sedi sono quotidianamente sanificate con prodotti a base alcolica; le pulizie vengono registrate cosi come i prodotti utilizzati.
Le disposizioni attuali prevedono la DDI per le classi o gli studenti posti in isolamento dal Dipartimenti di Prevenzione Territoriale e per gli studenti con patologie gravi o immunodepressi su richiesta dei genitori e adeguatamente certificate.
La scuola resta aperta e le lezioni sono erogate in presenza, come ribadito dal DPCM 12 ottobre 2020, fino ad eventuali nuove disposizioni ministeriali.
Il Dirigente Scolastico, i Collaboratori del Dirigente Scolastico, il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, il Personale docente, l’Ufficio tecnico, il personale ATA, lavorano giornalmente per garantire il regolare svolgimento delle lezioni, in sicurezza e serenità.

L’emergenza COVID -19 ci impone attenzione e rispetto delle regole, condivisione di buone pratiche, ruolo proattivo all’interno della comunità, lucidità e razionalità per affrontare l’emergenza senza panico, nella certezza che l’unica protezione è la conoscenza precisa delle regole di prevenzione, l’applicazione sistematica delle stesse e il ricorso al protocollo in caso di emergenza.
Usare la mascherina, fare attenzione all’igiene delle mani e rispettare il distanziamento sono le abitudini che dobbiamo fare nostre in ogni contesto di vita, dentro e fuori dalla scuola.
Auspichiamo che l’impegno della Scuola in tutte le sue componenti, compresi gli studenti che stanno frequentando le lezioni dimostrando maturità e senso civico possa rappresentare un segnale concreto
di fiducia per tutta la società.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Ida CIMMINO

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.